Giorgio M. – Discipline e difficoltà raggiunte

Escursionismo e trekking: EEA

EE – Escursionisti esperti
Piz Boè (1g in solitaria, 3152 m, Sella); Wilde Kreutzspitze (1g in solitaria, 3132 m, Pustertal); Forcella Santa Croce (2609 m); tratto Alta via n.2 (4 gg); Giro del Sasso Lungo e Sasso Piatto; Giro delle Tre Cime; Mt. Puez (2g; 2913 m); Monte Vettore (2476 m) con giro della piana di Castelluccio da Norcia (3g);

EEA– Escursionisti esperti con attrezzatura
Ferrate: Kaiserjaeger, Putia (2875 m), Clemente Chiesa, Santa Felicita, Tridentina (Sella di Pisciadù, 2908 m), Rio Secco, Cima Capi, Gerardo Sega, Che Guevara, Velo, Porton, Col dei Bos, Sass Brusai, Sentiero Bonacossa, Torre di Toblin, Sentiero Attrezzato Bepi Zac

Scialpinismo: MS

Mt. Altissimo di Nago (2079 m, MS-BS, -15°C, vento 50-60 Km/h); Mt. Cornor(da S, 2170 m, MS-BS, tempo pessimo, visibilità minima); Forcella Scodavacca (2034 m, MS)

Sci alpino: Livello Oro, Nera

Tra le 10 considerate più difficili in Italia: Saslong e Cir(Gardena), Gran Risa (Alta Badia), Porta Vescovo (Arabba), Hernegg (Plan de Corones)
Itinerari: Sella Ronda

Sci nordico (tecnica classica): Rossa

Vallunga Langental (Gardena)

Alpinismo: F

Sentiero alpinistico Torti (Garda)

Arrampicata sportiva

5c (da primo indoor), 5a (da secondo in falesia)

Proposte per le vostre domeniche: escursioni, itinerari, mete e aspetti naturalistici. Tanto materiale informativo, consigli e fotografie!

Questo sito usa cookies di natura tecnica solo per facilitarne l'utilizzo. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Più informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi