CAI Corso E2: Santa Felicita riepilogo nodi e manovre

Cosa dire della seconda uscita del corso E2 alla ferrata di allenamento di S. Felicita? Intanto…praticamente non ci sono quasi fotografie! Io ne pubblico alcune dei miei colleghi corsisti e li prego di avvertirmi subito se devo rimuoverne qualcuna!Tutte le mani e i piedi presenti sono stati utilizzati per prendere, tirare, aggrappare e tutto ciò che serve a stare “ancorati”!
Alla fine è stata l’uscita principe per imparare i nodi fondamentali per l’escursionista “pro”! Per dare una mano a tutti, pubblico qui i video tutorial dei principali nodi visti alle lezioni (e qualcuno in più) ricordando ai lettori che sono tecniche pericolose che vanno eseguite da persone addestrate e senza improvvisare:

Questo slideshow richiede JavaScript.

CAI Corso E2: Prima uscita Colli Euganei!

Così alla fine mi sono iscritto al Corso di Escursionismo Avanzato E2 del CAI di Padova, ed è iniziato come da tradizione con la SS Messa all’aperto nei pressi di Rocca Pendice, che è stata veramente un bel momento, forse il migliore, anche per chi come me frequenta poco le chiese.
E poi via, tutti i corsi ai loro itinerari! Il nostro è un lungo anello (quasi 17 Km con +/-750 m di dislivello!) che comprende parte dell’Alta via dei Colli Euganei e Continua la lettura di CAI Corso E2: Prima uscita Colli Euganei!

Un tranquillo pomeriggio in un ansa del Piave

C’è un luogo in cui vado quando il tempo è poco e la voglia di riposare è tanta. Non vi svelerò dove si trova precisamente, ma è un posto assolutamente tranquillo e, anche se vicino alla civiltà, isolato. Per tutto il pomeriggio ci hanno fatto compagnia solo il rumore del Piave vicino, il sole e qualche aereo di passaggio.

Ferrata Cima Capi e Foletti

La ferrata di Cima Capi è consigliata a tutti i neofiti delle vie ferrate. Il panorama sul lago di Garda è qualcosa di veramente unico e, anche se da sotto la parete appare impressionante, salire non è affatto difficile per chi sia ovviamente attrezzato e, almeno un minimo, allenato. Tutta l’escursione si svolge a quote relativamente basse (sotto i 1000 m.s.l.m.m.) ed è possibile farla subito agli inizi di primavera, quando il caldo è ancora lontano e la neve persiste a quote più alte. Continua la lettura di Ferrata Cima Capi e Foletti

Proposte per le vostre domeniche: escursioni, itinerari, mete e aspetti naturalistici. Tanto materiale informativo, consigli e fotografie!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: