Archivi tag: Paterno

Quanto ci metto 2: il metodo proposto da Luoghi 2.0

Dei tempi di percorrenza di una escursione estiva avevamo già parlato qui in modo generale. Vi siete mai chiesti però come vengano stimati i tempi dei segnali in montagna? Nell’ambito delle nuove iniziative del CAI, sta prendendo piede un catasto elettronico dei sentieri chiamato Luoghi 2.0, e il metodo proposto per l’indicazione dei tempi sui cartelli prende spunto da un metodo svizzero. Funziona? Noi abbiamo testato per voi il metodo con rigore. Continua la lettura di Quanto ci metto 2: il metodo proposto da Luoghi 2.0

Giro del Paterno: circumnavigando la storia

E’ offuscato dalle sue sorelle molto famose, le Tre cime, ma è stato, come loro, teatro della guerra, mentre ora resta uno dei luoghi più magici delle montagne italiane.

Il giro fatto da noi è un giro lungo per la media, non lo nascondo, ma comunque fattibile. E il panorama è insuperabile. A differenza delle Tre Cime, iperfrequentate, il Paterno resta un monte “di nicchia” per intenditori, e ce lo confermano i pochi incontri di gente (che finalmente saluta!) appena imboccato il sentiero 104 che esce dall’itinerario delle Tre cime per percorrere il periplo della catena montuosa, fino al Rif. Pian di Cengia. Il rientro fino al Rif. Locatelli (lungo il sentiero 101) è un ghiaione con vista su laghi alpini molto suggestivo.

E se al tramonto verso il ritorno avete la possibilità di guardare le tre cime dal Rif. Locatelli, probabilmente riuscirete a capire perché gente matta come noi si affanna su per i ghiaioni in ogni momento libero.
Da non perdere almeno una volta nella vita.

Distanza totale: 14.23 km
Totale salita: 807 m
Totale discesa: -774 m
Scarica